La nostra Bandiera

che sventola e fa movimenti
sempre diversi come se parlasse.
C’è qualcosa di fanciullesco essa,
parlando al vento e al cielo.

Nulla fa più festa di una bandiera,
non importa quello che rappresenta.
C’è qualcosa di leggero e sorprendente in essa.
E’ come se ci fosse una luce che si muove nell’aria,
e una musica invisibile che accompagna questa luce.
“Oggi mi sento leggero come le foglie
che volano nell’aria”.
I colori, le gesta gentili, le corse dei bambini fino
all’albero e ritorno.

Vorrei essere forte e spensierato come
una bandiera che ride in faccia
ad una tempesta.

“Tradizione non è culto delle ceneri
ma arte del fuoco”.